sport-storia

La storia

La società è nata nel 1972 a Genivolta, grazie alla passione di alcuni appassionati del ciclismo che, sull’onda dei successi ottenuti dal corridore locale Amilcare Sgalbazzi, ottimo dilettante passato 
poi professionista, hanno fondato una società ciclistica denominata Polisportiva Genivoltese.
Con il passare degli anni il gruppo dei soci si è sempre più ingrossato e forze nuove provenienti da Soncino hanno affiancato 
i vecchi dirigenti.
La società ha cambiato denominazione diventando l’attuale S.C. Imbalplast ed il gruppo dirigenziale, capeggiato dall’ex corridore soncinese Sergio Alzani, chiamato simpaticamente dallo scomparso giornalista Guglielmo Colombi “la locomotiva di Soncino” ha fatto fare un salto di qualità al gruppo ciclistico.

Molte sono state le gare organizzate, molti i corridori tesserati 
e soprattutto molti i risultati conseguiti.
Fiore all’occhiello del sodalizio arancio-bleu sono le maglie azzurre vestite da Francesca Bertolotti nei mondiali pista in Equador 
nel 1994 e l’anno successivo in Italia.
Sette sono le maglie di campione italiano conquistate dai portacolori soncinesi:Sebastiano Scotti nel 1991 a Torino – Inseguimento 
a squadre allievi.Francesca Bertolotti nel 1995 a Varese – Individuale a punti donne allieve Alessandro Freri nel 1996 a Crema – Inseguimento a squadre allievi Eleonora Soldo nel 1996 
a Portoferrario – Giovanissimi strada e pistaEleonora Soldo nel 1998 a Palermo – Individuale a punti donne esordienti Eleonora Soldo nel 1998 a San Giuliano Milanese Strada donne esordienti Eleonora Soldo nel 2000 a Bassano del Grappa – Individuale a punti donne allieve.

Attualmente la S.C. Imbalplast tessera una cinquantina di corridori suddivisi nelle categorie giovanissimi ed esordienti.